Ricerca...
Foto
Videos
Vacanze sui social: le compagnie potrebbero non rimborsare in caso di furto in casa

Il monito arriva dal portale "This is money": attenti a non postare troppe informazioni circa le vostre vacanze sui social, perchè in caso di furto nel vostro appartamento, le compagnie assicurative potrebbero non rimborsarvi.

In UK scoppia la polemica e il sito web, famoso per la divulgazione di notizie finanziarie, annuncia la possibilità che gli assicuratori considerino l’idea che i propri clienti non abbiano prestato abbastanza attenzione alla privacy, pubblicando sui social informazioni che dovrebbero essere riservate e che generalmente, se rese note, facilitano i ladri. C'è da sottolineare, inoltre, che già negli stati Uniti  le compagnie assicurative usano un particolare tipo di programma per controllare i social media degli assicurati prima di rimborsarli.

Per il momento, in ogni caso, questa pratica non è ancora approdata in Europa, il portavoce della “Association of British Insure” ha infatti affermato che fino ad ora nessun rimborso è stato negato per aver annunciato esplicitamente i propri piani sui social media.   

Condividi su
Piazza G. Bovio, 14 • 80133 • Napoli
Social
Assorimborsi è un marchio registrato. Tutti i diritti riservati.